Esperienze in MTB in Toscana

Scopri i Tesori Nascosti con il Castagno Toscana

Il Castagno Toscana è il punto di partenza perfetto per un’avventura indimenticabile in
bicicletta attraverso i suggestivi paesaggi della Toscana.

Parti direttamente dalla nostra struttura e immergiti in un territorio ideale per gli amanti della Mountain Bike (MTB), dove antichi borghi medievali e panorami mozzafiato si fondono in un’esperienza unica.

Esplora Antichi Borghi Medievali

Preparati a esplorare borghi medievali incantevoli come Campiglia Marittima, Suvereto e Sassetta, che custodiscono segreti e storie affascinanti.

Pedala attraverso strade lastricate e calle suggestive, respirando l’atmosfera di epoche passate mentre ammiri l’architettura storica.

Golfo di Baratti

Panorami Mozzafiato nella Macchia Mediterranea

Non perdere l’opportunità di visitare il Golfo di Baratti, un gioiello della costa toscana.

Goditi panorami mozzafiato mentre percorri sentieri immersi nella macchia mediterranea, regalandoti una vista indimenticabile sul mare e sulla natura incontaminata.

Scopri angoli sconosciuti e punti inesplorati

Lasciati guidare alla scoperta di angoli segreti, grotte nascoste e punti panoramici inesplorati.

Ogni pedalata diventa un’avventura unica, arricchita da nuove scoperte e dalla bellezza
autentica della Toscana.

Guide esperte per esperienze su misura

Ogni uscita in bicicletta è guidata da esperti locali che conoscono perfettamente il territorio. Le nostre guide esperte consiglieranno il tour più adatto alle tue esigenze, garantendo un’esperienza sicura e personalizzata.

Scegli il Castagno Toscana per vivere un’esperienza in Mountain Bike che va oltre il semplice pedalare. Scopri la Toscana attraverso le sue vie meno battute, esplorando la sua storia, la sua natura e la sua autenticità con la libertà e l’energia che solo una bicicletta può offrire.

PUNTI DI INTERESSE

Borghi medievali:

Il percorso in mountain bike che parte dal Castagno Toscana offre un’avventura straordinaria attraverso i borghi medievali di Sassetta, Suvereto e Campiglia Marittima, immergendosi in un affascinante viaggio nel passato.

Sassetta, incastonata tra colline e boschi, accoglie i ciclisti con le sue strade lastricate e le case di pietra che raccontano storie secolari. I sentieri conducono attraverso il cuore del borgo, consentendo di ammirare chiese antiche, torri medievali e suggestivi scorci panoramici.

Suvereto, circondata da mura medievali ben conservate, trasmette un’atmosfera magica con le sue vie lastricate e le piazze storiche. La bicicletta diventa il mezzo ideale per esplorare i vicoli tortuosi, le botteghe artigianali e i palazzi d’epoca che si snodano lungo il percorso. Qui, i ciclisti possono assaporare la cucina toscana autentica in trattorie tradizionali, arricchendo l’esperienza con i sapori genuini della regione.

Campiglia Marittima, situata su una collina con vista sul mare, regala una vista panoramica mozzafiato. I ciclisti saranno catturati dalla sua atmosfera medievale, esplorando le vie lastricate e le piazze storiche che svelano dettagli architettonici unici. Il borgo offre anche la possibilità di degustare prodotti locali e vini pregiati, completando così l’esperienza culinaria della Toscana.

Il fascino di questi borghi medievali si unisce all’emozione della mountain bike, creando un connubio perfetto tra storia, cultura e avventura all’aria aperta. La pedalata attraverso questi centri storici diventa un viaggio nel tempo, permettendo ai ciclisti di immergersi completamente nella bellezza della Toscana e delle sue tradizioni.

Golfo di Baratti:

Non può mancare una tappa affascinante nel Golfo di Baratti, un luogo intriso di storia e bellezza naturale. Un passaggio dal ‘Pozzino’, un’affascinante insenatura nascosta tra scogli e pinete,
dove i ciclisti possono concedersi una sosta rinfrescante ammirando il panorama marino e gli scogli che emergono dalle acque cristalline.

Per coloro che cercano una sfida unica, il borgo etrusco di Populonia costituisce una destinazione imperdibile. Situato su un promontorio panoramico, il borgo offre uno sguardo affascinante sull’antico mondo etrusco. La salita verso Populonia rappresenta un vero e proprio viaggio nel tempo, con le antiche mura, le tombe etrusche e le stradine lastricate che portano a una vista spettacolare sulla costa. Esplorare questo borgo significa immergersi nelle tracce di un passato antico e misterioso, svelando i segreti di una civiltà millenaria.

Il Golfo di Baratti diventa così non solo una tappa sulla mappa del percorso in mountain bike, ma una esperienza completa che abbraccia la natura, la storia e l’avventura. Ogni curva della costa e ogni sentiero che si snoda attraverso questi luoghi suggestivi contribuisce a rendere la pedalata un’esperienza indimenticabile, arricchita dalla bellezza selvaggia della natura e dalla storia intrisa di fascino del borgo etrusco di Populonia.

Montecalvi:

Montecalvi si rivela come un autentico paradiso per gli amanti dell’esplorazione in mountain bike, regalando un’esperienza indimenticabile grazie ai suoi segreti ben custoditi tra grotte e cavità carsiche. I ciclisti avventurosi potranno immergersi in un paesaggio di rara bellezza, caratterizzato da una natura incontaminata e selvaggia che incanta con la sua varietà di flora e fauna.

Uno dei gioielli nascosti di Montecalvi è la imponente Rocca di San Silvestro, che sorge maestosa
sulle colline circostanti, cuore dell’omonimo Parco archeominerario. Questo antico maniero, risalente al Medioevo, offre una vista spettacolare sulla campagna toscana e rappresenta una tappa imperdibile per chi desidera esplorare la storia e l’architettura della zona. I ciclisti possono decidere di fare una breve deviazione per esplorare i vicoli e le torri di questa rocca, godendo di un autentico viaggio nel tempo. La visita al parco rappresenta un vero e proprio percorso dentro e fuori dalla Terra, tra gallerie minerarie e sentieri di interesse storico, archeologico, geologico, naturalistico. La Miniera del Temperino, dove guide esperte accompagnano alla scoperta dei colori e del fascino del mondo sotterraneo, aggiunge un elemento unico all’esperienza di Montecalvi. Pedalando attraverso i sentieri circostanti, i ciclisti possono avventurarsi nella storia mineraria della zona, esplorando antiche strutture e comprendendo l’importanza economica che la miniera ha avuto nel corso dei secoli.

Il Parco archeominerario di San Silvestro, parte del sistema di parchi e musei della Val di Cornia, offre molti spunti di visita; l’area del parco è soggetta a bigliettazione. Un’aggiunta recente che rende Montecalvi ancora più accattivante è il nuovo Skill Park dedicato ai bambini. Questo parco offre ai più giovani ciclisti l’opportunità di sviluppare le proprie abilità in un ambiente sicuro e divertente, aggiungendo un tocco familiare e inclusivo all’area. La presenza di questa struttura rende Montecalvi non solo un paradiso per gli esploratori in mountain bike, ma anche un luogo adatto a tutte le età, dove ogni membro della famiglia può godere appieno della bellezza naturale e delle attività coinvolgenti.

Promontorio di Piombino:

Il percorso in mountain bike culmina nel suggestivo promontorio di Piombino, regalando agli appassionati di outdoor panorami mozzafiato che si estendono sull’intero arcipelago toscano. Pedalando lungo i sentieri che si snodano attraverso questo promontorio, i ciclisti saranno immersi in una cornice visiva che spazia dalla costa alle isole circostanti, offrendo un’esperienza visiva indimenticabile.

Il promontorio di Piombino si caratterizza per i suoi punti panoramici suggestivi, posizionati strategicamente lungo i percorsi di mountain bike. I ciclisti avranno l’opportunità di fermarsi e ammirare la bellezza del Mar Tirreno, con le sue acque cristalline che lambiscono la costa toscana, e di godere di viste panoramiche che abbracciano isole come l’Elba e il Giglio. Queste vedute pittoresche si rivelano un vero spettacolo naturale, trasformando ogni tratto di percorso in un momento di contemplazione e connessione con la bellezza del paesaggio circostante.

L’area circostante il promontorio di Piombino offre anche un’ampia varietà di terreni e sentieri adatti a diversi livelli di abilità nel ciclismo. Dai tratti più impegnativi per i ciclisti più esperti, che desiderano sfidare se stessi su terreni accidentati, alle piste più accessibili per chi sta iniziando, questa zona della Toscana si rivela un paradiso per ogni tipo di ciclista. Inoltre, la presenza di servizi turistici e punti di ristoro lungo il percorso consente ai ciclisti di fare brevi pause per assaporare la cucina locale e ristorarsi prima di proseguire l’avventura. In questo contesto, il promontorio di Piombino si configura come un’area imperdibile per gli amanti della mountain bike alla ricerca di emozioni autentiche e di paesaggi che rimarranno impressi nella memoria come autentiche opere d’arte naturali.

SERVIZI

  • Guida locale esperta
  • Assicurazione
  • Noleggio bicicletta e casco
  • Punto lavaggio bici all’interno della struttura
  • Possibilità di lunch box fornito dalla struttura
  • Piccola officina attrezzi
  • Percorso SPA al termine al rientro

Richiedi un preventivo

Chiamaci
Scrivici